Lendinara Risorgimentale

L’iniziativa Lendinara Risorgimentale è nata nel 2007 dall’idea di celebrare il bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi e di rievocare la storica visita che lo stesso generale fece alla città di Lendinara nel 1867, poco dopo l’unione del Veneto al Regno d’Italia. Promossa e organizzata dall’Associazione Amici di Garibaldi, il Comune di Lendinara, la Fondazione Banca del Monte di Rovigo, alla manifestazione contribuiscono enti ed associazioni locali quali la Provincia di Rovigo, la Biblioteca Comunale “Baccari”, l’Associazione Pro Loco, il Gruppo Risorgimentale. L’edizione 2013 di “Lendinara Risorgimentale” si propone con una formula rinnovata e assume il titolo di “Festa della Repubblica e del Tricolore”. L’iniziativa celebra il 2 giugno collegando la festa nazionale della Repubblica con il giorno anniversario della morte di Garibaldi, avvenuta nel 1882,  e di Alberto Mario, nel 1883. L’intendimento è riconoscere e valorizzare i forti legami della città di Lendinara con il Risorgimento e l’importante contributo storico  che i lendinaresi e i polesani hanno dato al Risorgimento italiano e all’Unità nazionale, in particolare ricordando la figura di Alberto Mario  e la moglie Jessie White. La Festa Risorgimentale, nata come rievocazione storica, intende quindi coniugare il valore della realtà storica e culturale locale con la ricorrenza nazionale. L’iniziativa, inoltre, rappresenta l’opportunità per consolidare l’identità storica della comunità polesana nel percorso verso l’Unità e per valorizzare personaggi ed eventi che parteciparono attivamente al Risorgimento Italiano.

La manifestazione “Lendinara Risorgimentale” si svolgerà durante tutta la giornata di domenica 2 giugno nel centro storico di Lendinara. Dalla ore 9,30 sono previste brevi cerimonie  commemorative presso il monumento al Partigiano in Piazza San Marco e a Alberto Mario e Jessie White, presso il Cimitero Comunale. In Municipio, alle ore 11,15, avverrà la premiazione della prima edizione del concorso giornalistico “Alberto Mario, Jessie White, Adolfo Rossi. Per una inchiesta sociale”. Nel pomeriggio, con ritrovo davanti al monumento a Giuseppe Garibaldi, partirà il corteo storico con associazioni d’arma e figuranti in costume fino in Piazza Alberto Mario e Piazza Risorgimento. L’apertura del corteo sarà riservata ai musici e agli sbandieratori “Città Murata” che si esibiranno nelle piazze del centro. In Piazza Alberto Mario, inoltre, è previsto un momento ufficiale che spiegherà il senso della manifestazione e della ricorrenza. Il programma continuerà la sera in Riviera Mazzini ( in caso di maltempo presso il Teatro Ballarin) con lettura, canti, balli e musiche di “Nel segno della Repubblica” a cura della Banda Città di Lendinara, Gruppo Risorgimentale Città di Lendinara e Corale Santa Sofia. Per tutta la giornata, a partire dalle ore 10 e fino alle ore 18,30, in Piazza Risorgimento e in Piazza Alberto Mario sarà allestito il mercato d’epoca e delle arti e mestieri.