Touch & Go

Fondazione Banca del Monte di Rovigo e Istituto Agrario Munerati: intesa vincente su progetti innovativi

La vasta area di provenienza degli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario Ottavio Munerati che copre tutta la provincia  di Rovigo e si spinge anche verso Padova, Verona e Venezia  ha reso indispensabile l’esigenza da parte di docenti e alunni di essere connessi costantemente per condividere compiti e materiali didattici. Per tale ragione l’istituto ha partecipato al bando promosso dalla Fondazione Banca del Monte di Rovigo che ha voluto incentivare progetti innovativi promossi dalle scuole. Così è stato avviato il progetto “Touch & Go”che è stato finanziato anche grazie al contributo di 1.500 euro della Fondazione. Il progetto ha consentito l’acquisto di un monitor  innovativo che consente di collegare attivamente le pratiche operative, sviluppate in ambiente scolastico, con quelle individualmente sviluppate a casa e avvicinare virtualmente gli alunni e i docenti che possono interagire senza problemi di distanze fisiche.

Questo strumento viene utilizzato sia per discipline umanistiche che scientifiche e soprattutto per l’area delle lingue straniere, tanto da risultare fondamentale per i laboratori linguistici. Inoltre, facilita studi interattivi di mappe, di rilievi cartografici, di controllo dei fenomeni climatici, di variazioni di mercato che  rappresentano alcuni degli argomenti fondanti dei due indirizzi di studio che offre la scuola: Gestione dell’Ambiente e del Territorio e Produzioni e Trasformazioni.

La dotazione della nuova strumentazione, infine, offre agli alunni dell’istituto l’opportunità in tutte le discipline, in una ottica educativa trasversale, di acquisire competenze nell’uso responsabile del dispositivo permettendone una maggiore conoscenza e, soprattutto, di superare la modalità d’uso esclusivamente ludico e consentendo ai docenti di creare continuità tra metodologie classiche e quelle più moderne con benefici evidenti per tutti gli attori coinvolti nel percorso formativo.

Tramite il “Bando Aperto Scuola” la Fondazione Banca del Monte di Rovigo, attenta alle esigenze educative-formative dei giovani, conferma l’attenzione verso il mondo della scuola destinando una parte delle risorse, nell’ambito del settore rilevante istituzionale “Educazione, istruzione, formazione”, agli istituti scolastici del territorio provinciale di ogni ordine e grado.