Progetto Polesine 2014-2015

Il Progetto vede come principale attività la diffusione del rugby sul territorio provinciale. Si pone come l’organizzazione di riferimento di una struttura che vuole essere il simbolo sportivo e culturale della provincia di Rovigo, attraverso la cooperazione ed il sostegno verso i Club aderenti e la creazione di una squadra di vertice rappresentante l’eccellenza dl rugby giovanile.

In particolare, il progetto ha lo scopo di fornire alle società polesane uno staff composto da tecnici capaci per offrire l’opportunità agli atleti under 16 ed under 18 di crescere e di confrontarsi con i pari età nei diversi campionati (elite e regionali) a seconda delle capacità tecniche-tattiche e fisiche.

La valorizzazione delle potenzialità di ogni atleta costituisce, infatti, non solo un risultato per la composizione di una squadra ma anche per la accrescere la consapevolezza individuale delle proprie capacità e quindi per lo sviluppo del benessere della persona; tutto ciò inserito nel contesto educativo che comportano l’ambiente e la disciplina sportivi.

La formazione del giocatore passa attraverso un iter programmatico e scientificamente determinato, caratterizzato da una grande quantità e qualità di lavoro, pianificato, coordinato ed attuato da un qualificato team tecnico. Il Progetto Polesine è coordinato dalla società sportiva dilettantistica Monti Rugby Rovigo Junior e si sviluppa sul territorio coinvolgendo società che vanno dall’alto al basso Polesine e rivolto a circa 170 atleti e complessivi 11 allenatori per la categoria uneder 16 e under 18.